Regalare una tavola da longboard, per un’estate divertente ed ecologica

Regalare un longboard significa regalare uno strumento per fare sport ed un mezzo di trasporto ecologico ed economico. La moda che ha generato inizialmente interesse ha lasciato spazio ad un vero e proprio movimento sportivo che ha dato vita ad organi ufficiali che ne regolamentano l’attività.

Presto ci saranno anche luoghi dedicati in cui praticare le specialità più estreme. In ogni caso il longboard è motivo di aggregazione, non ha età, ne sesso. Può quindi essere il regalo perfetto per un bambini / bambina di 10 anni come per un adulto quarantenne.

Perché regalare un longboard

Il longboard è uno sport in rapida espansione, da poco è nata anche una federazione ufficiale italiana appartenente al Coni. La FISR, che è già all’opera per formare tecnici sempre più competenti e sempre più adatti all’insegnamento specifico per i bambini.

Oltre all’aspetto sportivo il longboard è un validissimo mezzo di trasporto urbano. Nelle città sempre più ingolfate di traffico e con mezzi pubblici sempre più inefficienti, il longboard può rappresentare una soluzione molto intelligente. Rispetto alla bicicletta ha il grandissimo vantaggio di non dover essere legato ed abbandonato con rischi di danni o furti. Rispetto ai pattini ha il grandissimo vantaggio di non richiedere il cambio di calzature.

Regalare la tavola giusta

Regalare la tipologia di tavola sbagliata è tanto facile quanto “problematico” per chi la riceve. Non è mai il massimo dover fare cruising con una tavola da downhill e sicuramente non è consigliato il contrario.

Analizziamo le tipologie di tavole più comuni per iniziare a conoscere qualche termine tecnico ed essere preparati al momento dell’acquisto.

Cruiser

Tavola da longboard cruiser / pintail, ideale per iniziareSolitamente si comincia con un cruiser, questa è stata una delle regole non scritte più diffuse. Semplicemente perché inizialmente, al massimo si riesce a fare giretti in pianura. Per i giri in pianura un cruiser è la scelta migliore. Solitamente sono tavole abbastanza lunghe e basse.

Spesso i cruiser sono flessibili per assorbire meglio le sconnessioni del terreno ed evitare di trasmettere troppe vibrazioni all’utilizzatore. Essendo pensate per velocità non troppo elevate i componenti sono economici, ma se la tavola è di qualità non sono scadenti. In questa categoria ricadono anche i pintail che grazie al loro shape dal concave morbido e leggero sono adattissimi anche per lunghi tratti in pianura. Solitamente si può acquistare un buon cruiser con circa 200€ (completo di truck e ruote).

Dancer

Tavola da longboard dancer

Loaded Bhangra è il dominatore di questa categoria. Se lo regalerete farete la felicità di ogni longboarder appassionato di dancing. Nell’ultimo periodo ottimi prodotti sono stati presentati sul mercato, come il Bustin Daenseu. Queste tavole sono solitamente molto lunghe perché sono pensate per permettere al rider di muovercisi sopra.

È bene accompagnare un dancer con un setup adeguato, con truck agili ma stabili, quindi la qualità dei componenti è fondamentale, il prezzo è piuttosto saltato dai 350€ in su.

Carver

Carver, longboard atipico ideale per i surfistiCarver è un produttore si skateboard / longboard le cui tavole sono talmente caratteristiche e particolari che ha dato il nome all’intera categoria.

Sono le tavole per i surfisti, i particolari truck permettono movimenti molto simili a quelli che si fanno sulla tavola da surf. Si dice che con un Carver surfi l’asfalto.

In questo caso la peculiarità sta nei truck, gli originali Carver sono di due tipi C7, più sofisticati e costosi e CX.4 più semplici ed economici. Altre marche hanno proposto prodotti simili senza però riuscire ad eguagliare la qualità dell’originale. Costo da 329€ a 359€, in base alla configurazione dei truck.

Freestyle

Longboard da freestyle  Il freestyle è una disciplina in rapida crescita, spesso mischiata con il dancing. Si differenzia perché necessita di tavole più agili e corte, con nose e tail molto pronunciati. La finalità è imparare sempre più manovre o tricks. In questa categoria spesso ci finiscono gli skater che decidono di avvicinarsi al mondo del longboard.

Il setup è molto importante anche qui ma la spesa iniziale è più bassa rispetto ai dancer e si aggira intorno ai 300€.

Downhill / Freeride

Longboard da downhill e freeride, la velocità prima di tuttoUltima categoria, ma non meno importante o diffusa è sicuramente quella relativa al downhill o al freeride. Ovvero l’utilizzo del longboard in discesa con la finalità di andare veloce. Nel downhill è discesa senza compromessi, si punta a frenare il meno possibile. Nel freeride invece si punta principalmente a non mettere le mani a terra.

La differenza più marcata rispetto alle altre categorie è che le tavole sono corte, senza fronzoli e rigide. I truck sono spesso intagliati da blocchi di alluminio con macchine a controllo numerico. Quando si regala una tavola da downhill solitamente la persona che la riceve vuole iscriversi a gare o è intenzionato a partecipare ad eventi su strade chiuse al traffico.

Il costo è saltato, più i componenti sono specifici più costano, tuttavia quando si va in discesa è bene avere materiale di qualità e protezioni adeguate. Il costo è intorno ai 350€ ma può salire fino a 500€.

Conclusioni

La parte più difficile di regalare un longboard è sicuramente individuare la tipologia corretta. Non solo la tipologia di tavola tra quelle elencate qui sopra, ma anche la tipologia di prodotto. Il mercato è infatti stato invaso da tavole super economiche ma dalla qualità decisamente bassa.

Il consiglio migliore è sicuramente quello di rivolgersi ad un vero skate shop, il prezzo sarà maggiore rispetto alle tavole da supermercato, ma si acquisterà un prodotto indubbiamente migliore e più duraturo. Otterrete anche validi consigli per individuare il longboard migliore per la persona a cui lo regalerete.

This entry was posted in Sport and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*